Mistral Tour va in Qatar

Oman, Dubai, Abu Dhabi e la novità Qatar. Si amplia la programmazione di Mistral Tour, operatore del Quality Group, nell'area della penisola arabica. Il Qatar, fa il suo ingresso in catalogo  con i suoi contrasti tra città e deserto. Come la Doha Corniche, il lungomare che si estende per tutta la baia di Doha, il Souq Waqif, il mercato centrale, un labirinto di botteghe artigiani e piccoli negozi di spezie, frutta secca, abiti, il Museo di Arte Islamica con una collezione di arte e oggetti che spazia lungo 14 secoli, il Villaggio Culturale Katara, dove si concentrano le attività culturali e ricreative dell’Emirato. Mistral Tour propone alcuni hotel ed escursioni.

Tra le novità, anche il “Gran Tour degli Emirati”, di 8 giorni che tocca Dubai, Abu Dhabi, Sharjah, Ras Al Khaimah, Fujairah, Musandam, un percorso tra cultura, mare e deserto con aspetti meno conosciuti e avveniristiche architetture per arrivare fino agli incantevoli fiordi di Musandam, in Oman. 

Sempre per quanto riguarda il Sultanato, Mistral Tour propone anche la sezione “Oman in libertà”, della linea QSmart, che prevede partenze libere, guida/autista parlante inglese, sistemazione in hotel con prima colazione e 2 cene, trasporto in fuoristrada 4×4. Sono soluzioni adatte a un pubblico giovane o meno giovane con in comune l’esigenza di viaggiare in libertà, ma con i servizi di base inclusi. Nella programmazione Oman, Mistral Tour propone nei tour che attraversano il deserto di Sharqiya, in esclusiva sul mercato italiano, il pernottamento nel campo tendato “Magic Camp” a Qihad. E poi ci sono i tour “Oman, la Terra del Sultano” di 8 giorni, che prevede Muscat, Nizwa, Qihad, Ras Al Add con la possibilità di vedere la schiusa delle uova delle tartarughe e “Oman Gran Tour” di 10 giorni che si svolge in fuoristrada 4×4 e prevede, oltre alla traversata del deserto da Wahiba a Qihad, anche un pernottamento sull’isola di Masirah, incontaminata e selvaggia.

 

Tags: , ,

Potrebbe interessarti