Cambio di tendenza per i viaggi di nozze

I viaggi di nozze hanno subito un cambiamento di tendenza negli ultimi anni. Ormai non si aspetta più il momento della luna di miele per visitare spiagge tropicali o vivere luoghi da favola con il proprio partner. Grazie ad una sempre più ampia scelta di voli low cost, alberghi a basso costo e nuove possibilità di viaggio a prezzi accessibili, oggi è più facile arrivare al matrimonio, avendo già vissuto la magia di un viaggio su una spiaggia incontaminata in una cornice da sogno.

“Quello che una volta era definito il ‘viaggio della vita’ perché per molti era il primo oltre frontiera – spiega Laura Baccanelli, direttore tecnico de La Fabbrica dei Sogni – è sì oggi pensato per essere indimenticabile, ma sono cambiati i canoni con cui si sceglie sia la destinazione sia il tipo di viaggio, prediligendo la possibilità di scoprire posti nuovi, vivere esperienze inusuali ed entrare in contatto con popoli e culture diverse dalla nostra”.

Ai tradizionali soggiorni mare di qualche anno fa, i neo sposi oggi prediligono vacanze più itineranti, proposte più originali ed insolite, un po’ fuori dagli schemi della classica luna di miele: “gli Usa sono sempre in pole position – continua Laura Baccanelli –, ma fortunatamente ci vengono richiesti itinerari nuovi e stimolanti come il combinato Giappone e Fiji, o decisamente bizzarri come una crociera nei fiordi in abbinata a Zanzibar, ma che rappresentano il concetto del viaggio di nozze unico ed irripetibile”.

Il viaggio, infatti, non rappresenta solamente un modo per festeggiare le nozze, ma anche l’occasione di visitare luoghi in cui, molto probabilmente, non si avrà la possibilità di tornare, sia per questioni di tempo ma, soprattutto, per motivi economici. Il consiglio de La Fabbrica dei Sogni è quello di includere il viaggio nella lista nozze, affidandosi quindi all’esperienza e ai consigli di un’agenzia per vivere un’esperienza che rimanga impressa nei ricordi e che si possa raccontare per molto tempo.

 

Tags:

Potrebbe interessarti