Gianni Tamburi in Alpitour

Sembra cosa fatta per Gianni Tamburi in Alpitour: il riassetto azionario previsto con la dismissione del 32% di quote dei fondi Wise e Hirsch è pronto per l’aggiudicazione al banchiere di Tip, Tamburi investment partners.

Ritorna sull’argomento Il Sole-24 Ore in un trafiletto, ricordando che Tamburi ha la maggioranza con un'eguale quota del 32% nel gruppo turistico e che fece l’ingresso l’anno scorso attraverso la newco Asset Italia “partecipata da note famiglie industriali, come Seragnoli, Lavazza, Ferrero” con 120 milioni di euro.

Il quotidiano economico scrive che alla corte di Alpitour si sono fatti avanti altri gruppi integrati, come gli spagnoli Barcelò e Wamos, oltre a società finanziarie d’investimento, ma gli attuali azionisti stanno riscuotendo più consenso sul piano delle offerte.

Gli interessi dalla Spagna nei confronti del tour operating italiano vivono un momento d’oro, come noto è in attesa di conferma l’accordo tra Barcelò ed Eden Viaggi.

Tags: , , , ,

Potrebbe interessarti