A New York 532mila italiani per turismo

“Un mercato stabile e con operatori che cercano di diversificare i prodotti, proponendo nuove esperienze, quello italiano è un turismo incoming importante per noi”, così Reginald Charlot, managing director, tourism development, established markets di Nyc & company. In missione in Italia per la consueta tappa annuale con alcuni operatori della Grande Mela, a Villa Necchi a Milano, l’ente del turismo ha sottolineato che il 2017 si è chiuso con un risultato in lieve crescita contrariamente alle aspettative. Gli italiani nella Big Apple sono stati 532mila nel 2017, su dello 0,4%, di 13 milioni di visitatori internazionali e del record storico di 62,8 milioni complessivi annunciati a fine marzo scorso.

L’Italia è il settimo mercato non considerando il Canada e il quarto europeo per il numero di arrivi”, precisa Charlot. Tra i big: il Regno Unito al vertice, seconda la grande Cina che cresce a passo di un giaguaro e a doppia cifra, avendo superato il milione di ingressi, molto vicina a conquistare la pole position ancora presidiata dagli inglesi con 1,2 milioni di arrivi. “Il turismo cinese sta maturando, restano più giorni e spendono di più”.

Come cercano di differenziarsi i tour operator italiani in una destinazione di facilissima disintermediazione? “Con tour che combinano più distretti, con itinerari privati e altre personalizzazioni – spiega Charlot -. I repeaters italiani sono molti e quando si torna più volte a New York si vuole approfondire”.

Da parte della città e della sua organizzazione turistica viene un carnet di proposte inesauribile. Difficile trovare una destinazione nel mondo che sfodera un nuovo quartiere ogni anno che passa. Il made in Italy è parte del gioco con Mr C, primo albergo della famiglia Cipriani che aprirà a Seaport district, e anche 10 Corso Como che lo raggiungerà a settembre nello stesso quartiere.

Per approfondire sui nuovi distretti e le prossime aperture nella Grande Mela, rimandiamo al link nella sezione Rubriche online

Tags:

Potrebbe interessarti