Serbia: sinergie in primo piano per promuoversi

I Viaggi di Maurizio Levi, in collaborazione con l’Ente Nazionale del Turismo della Serbia, porta in scena stasera a Milano la Serbia.

Il 2017 si è chiuso in positivo per il Paese, con 49.533 arrivi dall’Italia pari al +4% sul 2016 (che aveva già segnato un +7% sul 2015) e 115.478 pernottamenti, pari al +5% sul 2016 (anche in questo caso già l’anno precedente aveva registrato un +6%). La media di pernottamenti è pari a 2,3 e il market share è del 3,6%.

I primi due mesi del 2018, che sicuramente non sono quelli più favorevoli al turismo dall’Italia, considerata la tipologia di viaggiatore e viaggio, fanno comunque ben sperare – spiega l’ente – perché hanno già registrato un +1% sullo stesso periodo del 2017”.

Iniziative di co-marketing come quella di oggi con I Viaggi di Maurizio Levi – sottolinea l’ente – rappresentano lo spirito e la filosofia con cui l’Ente del Turismo della Serbia intende operare qui in Italia, valorizzando il ruolo degli operatori e creando sinergie, che favoriscano la promozione della destinazione (ancora troppo sconosciuta) e la commercializzazione delle proposte di viaggio organizzato”.

 

Tags: ,

Potrebbe interessarti