Expedia: crescono il mare fuori stagione e le località minori
Crsce l fuori stagione e le destinazioni "minori". A dirlo i dati e la strategia messi in campo da Expedia. Secondo il colosso web, nei primi tre mesi dell'anno Rimini, Grosseto e la Versilia sono tra le destinazioni italiane che hanno registrano una crescita particolarmente significativa. Rimini ha infatti registrato un incremento della domanda del 30% di anno in anno, insieme alla città di Grosseto (quasi il 90% di anno in anno) e l’ampia costa della Versilia (attorno al +40%). 
 
Allo stesso tempo i dati hanno rivelato che anche gli hotel in altre aree d’Italia sono riusciti ad attrarre i viaggiatori al di fuori dei periodi di alta stagionalità. Nell’area settentrionale, le località che si affacciano sul Lago di Garda hanno registrato un picco di crescita attorno al 60% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, mentre tra le regioni meridionali è stata la Basilicata a registrare una crescita oltre il 90% rispetto al 2017.
 
“L’importante crescita delle destinazioni italiane minori e delle località balneari dal 2017 al 2018, dimostra anche quest’anno la strategia vincente del Gruppo Expedia che continua ad attrarre i viaggiatori verso differenti destinazioni, ma al tempo stesso riesce a variegare l’offerta
supportando gli albergatori nella richiesta di domanda fuori stagione” ha dichiarato Marco Sprizzi,
director market management, Expedia lodging partner services Italia.  Il gruppo Expedia conduce importanti ricerche sulle modalità di prenotazione dei viaggiatori, così come sull’identificazione dei bisogni dei partner. Di pari passo con questa ricerca, l’azienda investe molto: solo nel 2017 più di 1,3 miliardi di dollari in tecnologia e nella produzione di contenuti. 

 

Tags:

Potrebbe interessarti