Hilton dice addio alle cannucce di plastica

Hilton eliminerà le cannucce di plastica dai suoi 650 hotel in management entro la fine del 2018. I suoi nuovi obiettivi sono tesi a raddoppiare gli investimenti a livello sociale e a ridurre il proprio impatto ambientale globale della metà entro il 2030, con il supporto di fondamenti scientifici.

L’impegno prevede l’eliminazione ogni anno dagli hotel del gruppo di oltre 5 milioni di cannucce di plastica e 20 milioni di bottiglie.
Messe in fila una ad una, le cannucce rimosse ogni anno supererebbero la lunghezza della Senna. Si stima che otto milioni di tonnellate di rifiuti di plastica si depositino ogni anno negli oceani e che in dieci anni la plastica nei nostri oceani potrebbe triplicare.

Hilton rimuoverà le cannucce di plastica e, su richiesta, proporrà un'alternativa in carta o altro materiale biodegradabile – un impegno che l'azienda intende intraprendere a livello globale nei propri hotel. In tutta la regione Emea, Hilton eliminerà anche le bottiglie d'acqua in plastica da riunioni ed eventi, come parte del suo programma globale Meet with Purpose, promuovendo così meeting sostenibili a livello ambientale e sociale.

Il divieto di cannucce in plastica è parte di una nuova serie di obiettivi globali finalizzati a ridurre della metà l'impatto ambientale di Hilton entro il 2030 e a raddoppiarne gli investimenti nel sociale. Con questo impegno, Hilton diventerà la prima grande società alberghiera a definire obiettivi scientifici con l’intento di ridurre le emissioni di carbonio e impegnarsi ad azzerare in ogni hotel i residui derivanti dal sapone.
 

Tags:

Potrebbe interessarti