Asian Explorer e le Filippine

E' Angelo Cantarello, direttore commerciale di World Explorer a raccontare il percorso del tour operator Asian Explorer nato per desiderio di Alessandro Simonetti circa cinque anni fa. “In Africa c'erano stati casi di ebola, che di fatto, hanno rallentato l'arrivo dei turisti, anche in quelle destinazioni a centinaia di chilometri di distanza dai casi di ebola accertati. Asian Explorer, nato per caso e per necessità, è così diventato, in breve tempo, uno specialista dei viaggi in Asia. E da circa un anno punta sulle Filippine, nuova frontiera che si aggiunge a Giappone, Cina, Sud Est Asiatico e Oceania”.

Asian Explorer sulle Filippine offre dei tour mare nei luoghi più belli e noti del Paese. “Organizziamo sia viaggi per gruppi che individuali, tutti tailor made, con attenzione anche ai viaggi dedicati al trekking. Ma per lo più sono itinerari improntati alla destinazione mare, un'offerta che nelle Filippine è molto ricca e varia. Molto richiesti i combinati dalla durata di almeno 15 giorni, scelti soprattutto per i viaggi di nozze”.

Il manager ha anche sottolineato l'importanza di Facebook, che attraverso lo studio del profilo degli iscritti e dei relativi singoli interessi, pubblicizza itinerari arrivando ad informare gli utenti potenzialmente interessati al viaggio. Cantarello ha ricordato l'appuntamento con gli agenti di viaggio a Genova a Les Rouges per illustrare insieme all'ente del Turismo le attrattive delle Filippine. a.to.

Tags: ,

Potrebbe interessarti