Giappone, viaggi di nozze in primo piano

Viaggi di nozze, turismo di lusso e repeater: su questi target punta il Giappone per l’anno in corso. Ne ha parlato con Guida Viaggi il direttore esecutivo dell’ufficio di Roma, Miyuki Iyoda – Uemura. La manager, sottolineando il rinnovato interesse per il proprio paese da parte degli italiani, quarto mercato europeo dopo Uk, Francia e Germania, ha confermato che la fascia di età dei turisti italiani in Giappone è tra i 20 e i 30 anni e a seguire quella degli over 40.
“In questa fascia fanno la parte del leone i viaggi di nozze e per facilitare questo target abbiamo dato il via a un sito in italiano: Turismo Giappone – Luna di Miele. Il sito offre molti spunti di itinerari e servizi perfetti per l’organizzazione del viaggio, considerato il più importante della vita per molte coppie italiane, incluse le destinazioni fuori dai luoghi più conosciuti come Okinawa, l’offerta nipponica per i soggiorni balneari. Ma ci tengo a sottolineare – ha precisato la manager – che oggi si può soggiornare in Giappone anche contenendo i costi. Oltre ad hotel non di lusso, ci sono gli ostelli e i “capsule hotel”. Molto economici, essenziali, dove donne e uomini sono separati. Sono apprezzati, quale soluzione ideale, dalla fascia giovanile con poche pretese. Inoltre in questo momento il grande divario di qualche anno fa tra lo yen e le monete internazionali si è assottigliato almeno del 15% e i trasporti interni costano meno di un tempo, senza perdere la loro tradizionale efficienza. E’ questo il momento giusto per andare in Giappone. E invito a tornare chi già conosce il nostro paese per scoprire tutte le attività sportive, ludiche e culturali che si possono svolgere in Giappone”.
E’ poi emerso che l’unico collegamento aereo diretto per Tokyo è quello di Alitalia. “Per andare in Giappone c’è una grande varietà di voli, ovviamente con scali dove le compagnie hanno i propri hub. Si può volare in Giappone con Thai Airways via Bangkok o con  Qatar via Doha. Ma si può viaggiare anche con le compagnie giapponesi come Ana via Francoforte, o la stessa Jal da molti aeroporti europei. Ovviamente la comodità degli orari e la celerità del viaggio stabiliscono il prezzo del biglietto”. Il Giappone non trascura il turismo di lusso, sempre presente nel Paese. “Il segmento lusso – ha rimarcato Miyuki Iyoda – sarà protagonista della seconda edizione del Jnto Luxury Showcase e occasione di un fam trip per selezionati tour operator”.
Il Giappone nel 2019 ospiterà in 12 città la Rugby World Cap e si sta preparando per i giochi delle Olimpiadi del 2020 con la realizzazione di numerose nuove strutture.               

 

Tags: ,

Potrebbe interessarti