Malesia, nel 2018 italiani a +16,1%

Cresce il numero degli italiani in Malesia. Lo comunica l’Ente del turismo locale, che ha registrato nel primo quadrimestre del 2018 una crescita del +16.1% rispetto allo stesso periodo del 2017. Il totale degli arrivi da gennaio a dicembre 2017 è invece stato di 44.638, con un incremento del +4.4%.

“I numeri dimostrano – si legge in una nota dell’Ente – un trend positivo sintomo di crescente interesse, e soprattutto resta costante la tendenza a prenotare il viaggio in agenzia piuttosto che fare autonomamente, che invece aumenta per gli under 25”.

I dati consolidati del 2017 rivelano inoltre che il turista italiano spende in media 113,66 euro al giorno, secondo in Europa dopo la Russia, e che ha ridotto la permanenza a 6.1 notti, a causa dell’incremento di viaggi combinati con altre destinazioni, ad esempio Giappone, Singapore, Hong Kong. "I clienti sono sempre più attenti ed informati e nei loro viaggi cercano cultura, natura, relax e mare, che la Malesia offre in un’unica destinazione”, commenta Abdul Rahim Haron, direttore dell’Ente turismo Malesia di Parigi.

“Resta sempre molto alta la richiesta di viaggi di nozze e di vacanze attive, in particolare per viaggiatori interessati a combinare un soggiorno a Kuala Lumpur con successiva destinazione mare e soluzioni in grado di offrire la possibilità di una vacanza dinamica. Alla luce di questi dati possiamo ritenerci soddisfatti del lavoro svolto sino ad oggi, frutto di intensi anni di attività in Italia”, ha spiegato Haron, che sul trade ha rimarcato come "le nostre attività promozionali prevedono il coinvolgimento degli operatori del settore viaggi – tour operator, agenzie e compagnie aeree – che per noi sono partner strategici”.

Tags:

Potrebbe interessarti