Puglia, nasce un campus per la formazione al turismo

Nasce a Fasano il primo campus per la formazione dei nuovi professionisti del turismo: un progetto dedicato a giovani talenti per crescere professionalmente in un settore ormai trainante per l’economia della regione. L'iniziativa è frutto di un protocollo di intesa tra l’Università degli Studi di Bari, Il Ciasu- Centro Internazionale Alti Studi Universitari di Fasano e il gruppo San Domenico Hotels della famiglia Melpignano, di cui fa parte la proprietà Borgo Egnazia.

Il primo obiettivo dell'accordo è la realizzazione di un master breve, a partire dal 2019, seguito dalla progettazione congiunta di un percorso universitario e post-universitario, che possa favorire l’attivazione di lauree brevi, magistrali, master e corsi di alta specializzazione nel settore turistico-alberghiero e nel  made in Italy. È inoltre in fase esplorativa la possibilità di estendere la collaborazione ad Università estere di primaria importanza per valorizzare lo scambio internazionale come leva strategica e vocazionale del Ciasu.

"L’Università ha sempre immaginato di poter utilizzare la struttura del Ciasu nel rispetto della vocazione del territorio e delle potenzialità ed esigenze espresse dal tessuto socio-economico, particolarmente sensibile ai temi del turismo, del paesaggio e dell’ambiente, della cultura e dei suoi beni” ha commentato il rettore dell'Università di Bari, Antonio Felice Uricchio. A lui si è unico
 Aldo Melpignano, managing director di Borgo Egnazia e San Domenico Hotels: “Il turismo non è un ripiego ma una professione meravigliosa ed è necessario continuare ad investire e credere nelle potenzialità di questo settore, soprattutto nella nostra regione” 

Tags: , ,

Potrebbe interessarti