Terzo pilastro t.o. per Alpitour

E’ stata costituita ieri la Press&Swan Spa, la terza divisione tour operating del Gruppo Alpitour che sarà guidata dall’amministratore delegato Alessandro Seghi.

“Dal primo novembre – ha annunciato il direttore tour operating Pier Ezhayasarà operativa la fusione societaria che porta in dote 130 milioni di euro di fatturato (rispettivamente 80 e 50 milioni di euro di vendite prodotte)”. E se per Swan Tour le idee sono chiare e le scelte sono state fatte un anno e mezzo fa, “Press ha avuto bisogno di un ripensamento generale per quanto riguarda la linea di prodotto e puntiamo ad un suo rilancio”.

Abbiamo affrontato un anno dinamico e intenso – ha sottolineato Alessandro Seghi -. Per Press Tours abbiamo ripensato il prodotto e c’è stata un’integrazione negli uffici milanesi di via Sebenico. La nuova configurazione vedrà una certa indipendenza delle due strutture di prodotto con un primo livello di coordinamento interno e un secondo fatto dalla capogruppo e da Pier Ezhaya”.

I due prodotti non avranno sovrapposizioni: “Si incastrano bene tra di loro – ha assicurato Seghi -: Swan sarà più concentrato sull’estate e su destinazioni di corto raggio, mentre Press Tours sarà il punto di riferimento per il lungo raggio caraibico, l’East Africa e l’Oceano Indiano. I due marchi resteranno indipendenti ma il commerciale sarà in convergenza totale sui due brand”. La rete commerciale dei due brand sarà composta da 15 promotori e guidata da Angela Zennaro.

L’innovazione di prodotto Press riguarda la creazione di tre linee di programmazione: Explora Club, Holiday e Travel. “Per quanto riguarda la prima – ha dichiarato l’a.d. – si è trattato di ridisegnare una linea che già esisteva e che prevede una componente stanziale legata all’esplorazione. Saranno inclusi villaggi di ottima qualità sul mare con attività fi animazione e per il primo esercizio ci saranno 10 strutture, di cui 6 ai Caraibi e 4 tra East Africa e Oceano Indiano”.

La novità degli Explora Club è che sarà incorporata nel pacchetto almeno una escursione e sarà possibile acquistare escursioni dall’Italia (“assistite, accompagnate e assicurate”). Così il club diventa un hub, per vivere meno l'hotel e più la destinazione”.

La linea Holiday rappresenta il ramo generalista di Press Tours sul lungo raggio, con operativi charter e infine la sezione Travel è il tailor made, con “una linea più attenta al prezzo e con servizi meno alti rispetto a Viaggidea. Entrambi i brand troveranno sinergie e piattaforme comuni”, ha annunciato Seghi.

Le prime novità in arrivo per Press Tours sono l’Explora Club Baobab, a Zanzibar da dicembre (in collaborazione con Planhotel) e il Gecko, in Kenya da novembre, esclusiva per l'Italia, a regime da dicembre.

Per Swan Tour da segnalare il rinnovamento del marchio con un nuovo logo sviluppato in orizzontale e la novità del Swan Club Garoda Resort. l.d.

Tags: , , ,

Potrebbe interessarti