Federturismo, accordo con Anpal per la transizione scuola-lavoro

Un accordo per una migliore transizione scuola-lavoro nel comparto turistico, e per renderla quanto più connessa possibile alle mutevoli esigenze del mercato del lavoro. L’hanno annunciato Anpal – Agenzia nazionale per le politiche attive del Lavoro e Federturismo.

Le azioni previste dall’intesa siglata dai presidenti Maurizio Del Conte e Gianfranco Battisti vanno dalla diffusione della cultura dell’alternanza e di altri strumenti della transizione (tirocini, apprendistato) tramite l’adozione di modelli e buone pratiche all’organizzazione di eventi di sensibilizzazione, passando per il coinvolgimento di testimoni privilegiati, la costruzione – attraverso le azioni dei tutor e dei facilitatori di Anpal servizi – di un raccordo strutturato tra gli studi professionali e le istituzioni scolastiche, le Università, gli Its, i Cfp e l’attivazione di percorsi diversificati di transizione.

"In tema di transizione scuola-lavoro – si legge in una nota congiunta delle due realtà associative – Anpal ha già avviato azioni concrete con un programma che prevede l’assunzione di 250 tutor da destinare a circa 1.200 scuole secondarie di secondo grado con l’obiettivo di facilitare e consolidare i percorsi di alternanza. Il tutor ha competenze specifiche nell’ambito della formazione e dell’orientamento utili a mettere in contatto il mondo della scuola con quello dell’impresa".

Tags: ,

Potrebbe interessarti