Milano vuole essere a “misura di turista”

“L’accoglienza comincia ben prima del check in in albergo. Per questo, con questa iniziativa, vogliamo dare il nostro contributo nel rendere Milano sempre più a misura di turista. Il viaggiatore non sempre riesce a trovare online tutte le informazioni di cui ha bisogno e poter contare su persone del posto è un grande valore aggiunto”. Ad affermarlo è il presidente di Atr, Rocco Salamone, in merito all'operazione sperimentale “Tourist Angels” frutto dell'accordo tra Atr, l’associazione degli albergatori milanesi di Confesercenti Milano e l’associazione City Angels per presidiare alcune zone nevralgiche della città. 

“Il coinvolgimento dei City Angels nell’assistenza ai visitatori è davvero un’ottima iniziativa – dichiara Roberta Guaineri, assessore al Turismo, Sport e Qualità della vita del Comune di Milano –, frutto di un connubio virtuoso tra privati e associazione no profit. Un’attività che può dare anche un prezioso contributo nell’individuazione di esigenze e problematiche dei visitatori in modo da ottimizzare la vocazione turistica di Milano e migliorarne l’ospitalità”.

Tags: , , ,

Potrebbe interessarti