King Holidays: E’ l’estate dei viaggi di gruppo

Il 2018 è l'estate dei viaggi di gruppo organizzato. A dirlo King Holidays dal suo osservatorio prenotazioni. "dopo qualche stagione di diffidenza dettata dalla paura degli attentati, quest’anno è tornata la voglia di vacanze culturali itineranti, rispetto al classico soggiorno mare. Il cliente si è reso conto che organizzare autonomamente viaggi di questo tipo è un vero e proprio lavoro: richiede energia, esperienza e soprattutto tanto tempo, risorsa sempre più preziosa al giorno d’oggi. Aggiungo anche il fattore sicurezza, ovvero la tranquillità di affidarsi ad un’organizzazione efficiente, in grado di intervenire in caso di necessità, assicurando che tutto si svolga nel migliore dei modi” ha spiegato Barbara Cipolloni, product manager King Holidays.

A scegliere questo tipo di viaggi non sono solo i gruppi di amici ma anche i single. " Apprezzano la possibilità di incontrare altre persone con le quali condividere il proprio interesse per i viaggi. In linea con questa tendenza – continua Barbara Cipolloni – per l’estate 2018 proponiamo un intero catalogo di viaggi di gruppo, un’antologia di emozioni ed esperienze in grado di svelare, pagina dopo pagina, i tesori di nazioni e civiltà tanto differenti quanto affascinanti. Dal Baltico al Medio Oriente, dalla Mitteleuropa alla Russia."

Tra i viaggi di gruppo più richiesti si collocano quelli dedicati alle Isole Britanniche, a cominciare dall’Irlanda. In Scandinavia, le new entry riguardano la Norvegia, con “I Fiordi dei Vichinghi”. In alternativa, si può optare per il tour “Capitali Scandinave”, che tocca Oslo, Copenhagen e Stoccolma, o per l’itinerario “Lofoten e Capo Nord”, programmato nel mese di luglio per assistere alla magia del sole di mezzanotte. E poi ancora Mosca e San Pietroburgo e le Repubbliche Baltiche. Si possono scegliere anche i tour in Uzbekistan e Iran e infine  Grecia, Israele e Oman.

Tags:

Potrebbe interessarti