Brexit: a rischio 25.000 posti di lavoro nel turismo
L'impatto della Brexit sul settore dei viaggi in uscita potrebbe mettere a rischio 25.000 posti di lavoro e vedere un aumento dei prezzi delle vacanze di quasi un terzo, dice un rapporto pubblicato oggi sui media di settore britannici. 
 
Un sondaggio di oltre 130 aziende mette in luce il timore che le società di vacanza britanniche non siano più in grado di impiegare il personale britannico in Europa alle stesse condizioni del Regno Unito – ad esempio pagando le tasse e la National Insurance nel Regno Unito per il servizio sanitario nazionale – e dovranno invece pagare con tariffe europee molto più costose.
Si fatto si creerebbero dei costi aggiuntivi stimati del 58% con conseguenti tagli e riduzione costi. Secondo le stime si metterebbero a repentaglio i 16,5 miliardi di sterline di valore del settore nell'economia del Regno Unito e 1 miliardo di sterline di tasse
 
 
Tags:

Potrebbe interessarti