Arzachena unico comune sardo al G20 delle spiagge

Il Comune di Arzachena sarà presente a Bibione in occasione del primo G20 delle spiagge italiane, in programma fino al 7 settembre. Unico comune sardo, è tra i 20 italiani chiamati a partecipare all’evento per la rilevanza nel mercato del turismo balneare e il numero annuo di presenze turistiche che hanno toccato quota 1 milione e 250mila, secondo i dati ufficiali raccolti nel 2017 dal Sired della Regione Sardegna (dato riferito al 74,77% delle strutture ricettive registrate).

"Arzachena conferma il suo ruolo trainante nel mercato turistico isolano – dichiara il primo cittadino, che si occupa in prima persona della delega al Turismo -. Il summit è una straordinaria occasione per confrontarci con altre importanti realtà e con esperti. È un momento per capire le nuove tendenze e gli scenari futuri in cui si muoverà Arzachena, così da gettare le basi di progetti strutturati per lo sviluppo del settore".

Ieri si è tenuta la prima sessione plenaria. Al G20s partecipano le località balneari di 7 regioni con il più alto numero di presenze in Italia: la spiaggia veneta di Bibione, in cima alla lista con 5,3 milioni di presenze l'anno, le corregionali Cavallino Treporti, Jesolo, Caorle e Chioggia; le friulane Lignano Sabbiadoro e Grado, la riviera romagnola con Rimini, Riccione, Cesenatico, Bellaria-Igea Marina, Comacchio, Cervia e Cattolica; la Campania con Sorrento, Forio e Ischia, Vieste per la Puglia, Castiglione della Pescaia per la Toscana e Arzachena con le sue spiagge di Porto Cervo e della Costa Smeralda, e dei litorali di Cannigione e Baia Sardinia.

I 20 comuni più visitati riescono ad attrarre complessivamente quasi 60 milioni di visitatori.

Tags: ,

Potrebbe interessarti