Sciopero Ryanair: in Germania cancellati 150 voli su 400

Sono circa 150, dei 400 voli Ryanair previsti in partenza e in arrivo in Germania, quelli che saranno cancellati a causa di uno sciopero, come si legge su fonti di stampa. Ad annunciarlo il direttore marketing della compagnia, Kenny Jacobs.

Lo sciopero di 24 ore, iniziato alle tre ora italiana, è stato indetto dal sindacato tedesco dei piloti Cockpit e da quello del personale commerciale Verdi. La linea adottata dalla compagnia è piuttosto dura, visto che, come si legge sulla fonte, ha annunciato "ritorsioni e tagli al personale" se gli scioperi non si fermeranno. Jacobs ha fatto sapere che "se le agitazioni proseguiranno, porteranno a una riduzione delle operazioni in Germania e dei posti di lavoro sia per i piloti sia per i membri degli equipaggi. Non minacciamo nessuno – ha precisato – anzi vogliamo raddoppiare le nostre dimensioni in Germania, ma gli scioperi hanno un impatto economico".

Come già annunciato per fine settembre è prevista una mobilitazione generale europea, che sarà annunciata a Bruxelles giovedì dai sindacati italiani, portoghesi, spagnoli, olandesi e belgi. La data dovrebbe ricadere sul 28 settembre. L'agitazione tedesca ne è solo un anticipo. 

Dal canto suo la compagnia ha proposto ai passeggeri di posticipare le prenotazioni da giovedì a domenica.

I sindacati, che rappresentano circa 400 piloti Ryanair e mille assistenti di volo, fanno sapere che non c'è stato alcun progresso da parte della compagnia, nonostante i ripetuti negoziati. 

 

 

Tags:

Potrebbe interessarti