Fattura elettronica, al via nel 2019

Una piccola rivoluzione attende le agenzie di viaggio nel 2019: l'obbligo della fattura elettronica che diverrà esecutivo “salvo ripensamenti nella Legge di Bilancio”, osserva Pierluigi Fiorentino, fiscalista di Fto e docente per la rete di Marsupio Group.

Fiorentino ci avverte che una parte del sito dell'Agenzia delle entrate è dedicata a questo avvicendamento e si chiama “sistema di interscambio”. Di lì passeranno tutte le fatture sia in uscita che in entrata.

Per prepararsi alla fatturazione elettronica le adv dovranno scaricarsi “le specifiche tecniche del direttore dell'Agenzia delle Entrate” già diramate. Occorrono per capire come trasformare la fattura tradizionale in quella in formato elettronico xml. “Oppure, se non si ha dimestichezza, ci si può rivolgere a una software house; già ce ne sono diverse che hanno lanciato il loro prodotto per emettere fatture elettroniche”.

Le agenzie che operano con fornitori stranieri, senza partita Iva in Italia, invece non hanno l'obbligo di emettere la fattura elettronica “però devono comunicare fatture emesse e ricevute da e verso l'estero all'Agenzia delle entrate attraverso una sorta di spesometro”. l.s.

Tags: ,

Potrebbe interessarti