CostaNext, il tailor made è per le adv

Una serie di servizi personalizzati per le agenzie, tali da rendere il programma principe ad esse dedicato un vero e proprio tailor made. E’ questa la novità messa in campo da Costa crociere con il suo “CostaNext – Insieme verso il futuro”, pensato per supportare gli agenti attraverso la formazione, lo sviluppo del business e il miglioramento del look del punto vendita.

Tra le novità, servizi base garantiti per tutte le adv, che saranno divise in 6 differenti categorie di appartenenza: al crescere dell'agenzia, cresceranno anche i servizi personalizzati che potrà ottenere. Un programma iper-personalizzato, quindi: “Alle agenzie delle categorie Dynamic, Energy, Top e Super Top – si legge in una nota della compagnia – CostaNext riconosce da quest’anno un numero di crediti, i Costa Coin, che a seconda della categoria possono essere usati per scegliere tanti altri servizi aggiuntivi in linea con le proprie esigenze. Formazione, ingaggio e fidelizzazione, look del punto vendita, digitalizzazione, relazione e supporto sono le categorie che racchiudono tutti i servizi a disposizione degli agenti.

I nuovi servizi CostaNext saranno disponibili a partire da dicembre. Le adv avranno tempo fino al 30 novembre per personalizzare completamente il pacchetto di servizi ritenuti più utili per lo sviluppo del proprio business e per utilizzare i Costa Coin, ovvero per selezionare i servizi personalizzati disponibili in base alla propria categoria di appartenenza. Le operazioni di personalizzazione dei servizi potranno essere effettuate in completa autonomia all’interno di Costa extra.

“Dal 2017 ad oggi – rimarca il direttore vendite Italia di Costa Crociere Daniel Caprile – con CostaNext abbiamo formato più di 2.500 agenzie, personalizzato il look di oltre 1.500 punti vendita, organizzato 31 eventi formativi sul territorio, erogato 7.500 ore di formazione online e distribuito alle adv più di 550mila materiali per aiutarle a fidelizzare i propri clienti. In questi due anni di CostaNext abbiamo ascoltato tanto i nostri Partner della distribuzione, analizzato i dati e osservato i comportamenti per meglio comprendere come rendere ancora più unico un modello di servizio innovativo. Quest’anno ci siamo spinti oltre dimostrando in modo concreto quanto il trade sia strategico per Costa e consentendo alle adv la totale libertà di personalizzare il proprio 'catalogo' di servizi”.
 

Tags: , ,

Potrebbe interessarti