Agriturismi vegani: +15% di domanda

Il 1 novembre sarà il World Vegan Day del 1 novembre, la giornata in cui in tutto il mondo si celebra e si promuove questo stile di vita, il portale Agriturismo.it ha analizzato il comparto degli agriturismi votati alla filosofia vegana. Complice la maggiore consapevolezza dei viaggiatori che scelgono sempre più spesso soggiorni ecosostenibili ma anche cruelty free, la richiesta da parte degli utenti di agriturismi con ristorazionevegetariana e vegana è aumentata del 15% in un solo anno.

L'offerta è in aumento, sinonimo di una risposta positiva del settore che si sta velocemente adeguando alle richieste del mercato. Anno su anno l’offerta di agriturismi con menu vegetariani e vegani è aumentata infatti del 10%. E guardando alle regioni che stanno recependo più in fretta questo cambiamento si scopre che Umbria, Sicilia e Toscana, nell’ordine, sono quelle che offrono più strutture con opzioni cruelty free, catalizzando insieme il 32% dell’offerta totale presente sul portale. Seguono Lazio, Puglia ed Emilia Romagna.

Tags:

Potrebbe interessarti