Sandals: tanti investimenti sulle agenzie

L’ultima novità è stato il lancio di Sandals Royal Barbados, ora partiranno le ristrutturazioni, cominciando da Sandals Montego Bay, la prima struttura del gruppo giamaicano, acquistata nel 1981. “Avrà un nuovo bar sull’acqua, l’Attitude, costuiremo anche una cappella  per i matrimoni, anche essa in acqua, e avremo due nuovi ristoranti”. Paola Preda, country manager Sandals Italia, ci illustra i più grandi investimenti degli ultimi mesi. “Essendo un gruppo in espansione, apriremo nuove destinazioni però al momento non ne possiamo ancora parlare”, aggiunge. Il fatturato di Sandals cresce del 20% nel 2018 (fino a settembre); il resort più venduto con il marchio Beaches è quello di Turks & Caicos, mentre, a livello di Sandals, le destinazioni più amate sono Antigua, Bahamas e Barbados che raddoppia gli arrivi.
Qualche problema in Giamaica, “attira meno gli italiani, che seguono molto le mode, e questo è stato l’anno di Turks & Caicos con il nostro resort posizionato su Grace Bay nominata, per la seconda volta, la spiaggia più bella del mondo da Tripadvisor”.  “La Giamaica invece – prosegue la manager – resta poco conosciuta dal mercato italiano che si concentra da sempre su Negril, mentre anche a Montego Bay c’è un mare stupendo”. In Giamaica Sandals ha la sua offerta storica con 3 strutture a Montego Bay, 2 a Negril, 3 ad Ocho Rios e una nella parte sud ovest del Paese.

Formazione in primo piano
Gli investimenti infrastrutturali si accompagnano a quelli in area marketing con il mondo trade.
Prosegue, infatti, la campagna Sandals Ambassador, con master class, corsi intensivi sul prodotto della durata di tre ore. “Al momento abbiamo formato 250 agenti e prevediamo di formarne altri 150 entro la fine dell’anno”. Con la certificazione di “ambassador” gli agenti sono candidati a partecipare a uno dei quattro educational annui del gruppo per conoscere meglio le strutture. 
Sandals produce anche seminari e-learning dedicati agli agenti che non possono partecipare alle master class. Gli ultimi e-learning sono da poco online e i primi agenti che li completeranno saranno premiati dalla catena. “Inoltre abbiamo un'altra incentivazione per le agenzie che si chiama Sell and Go: tutti gli agenti che vendono Sandals accumulano delle notti e possono andare in vacanza gratuitamente”.
“Quando le agenzie conoscono il prodotto lo vendono nel modo giusto – spiega la manager – Sandals è sul mercato da 37 anni ma è un tipo di all inclusive che va suggerito al cliente giusto”.
Per facilitare la commercializzazione, il gruppo ha reso anche il pricing più dinamico con promozioni che partono, in questo momento, da un minimo del 40% a un massimo del 45% e sono applicabili durante tutto l’anno, anche per Natale e Capodanno. “Stiamo investendo molto in Italia perché crediamo nella potenzialità del mercato – conclude Preda – gli italiani sempre più spesso scelgono gli Stati Uniti come destinazione, con un’estensione mare, e il nostro prodotto nasce proprio principalmente per questo target: le coppie, i viaggi di nozze, chi cerca le spiagge da sogno”.                             

Tags: ,

Potrebbe interessarti