Emirati Arabi Uniti: la mossa che cambierà lo shopping all’estero

Il primo sistema al mondo di rimborso Iva completamente digitale è stato lanciato negli Emirati Arabi Uniti (Uae), mettendo in condizione i visitatori di richiedere il rimborso dell’imposta sugli acquisti effettuati nel Paese a partire dal 18 novembre. Il sistema, gestito dal provider di servizi di pagamento internazionale Planet, costituisce un primato di settore ed è destinato a trasformare il modo in cui i turisti fanno shopping all'estero.

Planet gestirà l'intero processo di rimborso dell'Iva ai turisti per conto dell'Agenzia delle Entrate Federale degli Emirati Arabi Uniti (Fta), dopo l’introduzione da parte di quest’ultima dell’imposta sulle vendite del 5% (Iva) nel gennaio 2018.

Il sistema prevede procedure digitali rapide e semplici attraverso le quali l'Iva viene rimborsata direttamente ai turisti, al momento della presentazione delle fatture per gli acquisti effettuati negli Emirati Arabi. La prima fase del roll out vedrà il servizio, con assistenza clienti a disposizione, implementato negli aeroporti internazionali di Abu Dhabi, Dubai e Sharjah. A partire da metà dicembre, il sistema sarà pienamente operativo, compresi tutti gli aeroporti, i varchi terrestri e i porti marittimi negli Emirati Arabi Uniti.

Questa iniziativa è parte del continuo impegno del governo degli Emirati Arabi Uniti ad implementare la propria economia non petrolifera, con servizi turistici e retail identificati come settori in crescita per il Paese. Gli Emirati Arabi Uniti hanno registrato un aumento di arrivi senza precedenti negli ultimi anni, con Dubai, che ha ospitato 15,9 milioni di visitatori pernottanti nel 2017, diventando così la quarta città più visitata a livello globale. Si prevede che l'offerta digitale di shopping Tax Free aumenti significativamente l'appeal del Paese nei confronti degli acquirenti internazionali.

Si stima che il mercato globale Tax Free valga oltre 60 miliardi di dollari l'anno e rappresenta pertanto una grande opportunità per gli Emirati Arabi Uniti che tengono a consolidare la propria posizione come una delle principali destinazioni turistiche e retail al mondo.

La regione è rinomata per il suo mercato dell'oro e dei diamanti, attirando gli acquirenti con una predilezione per questi beni di lusso e Il nuovo sistema renderà l’offerta ancora più competitiva.

"Il nuovo sistema di rimborso implementato negli Emirati Arabi Uniti lascia trasparire le ambizioni non solo del Paese, ma dell’intero settore Tax Free. Il servizio digitale end-to-end è il primo nel suo genere e rappresenta il futuro dello shopping esentasse. Il nostro obiettivo è di portare questa offerta premium ai Paesi di tutto il mondo, in quanto i comparti del turismo e della vendita al dettaglio – e i consumatori – stanno diventando sempre più sofisticati. L’innovazione tecnologica che abbiamo introdotto dimostra la leadership di Planet in questa categoria", ha dichiarato Gary Byrne, director of Worldwide partnerships & New Markets di Planet.

Il nuovo sistema si è già dimostrato popolare tra i rivenditori, con Planet che ha riscontrato una forte richiesta di registrazione. "È stato incredibile assistere alla grande diffusione del sistema avvenuta fin da subito fra le aziende negli Emirati Arabi Uniti. Ciò è indicativo sia della competitività del settore, che della comprensione da parte dei retailer della necessità di attrarre il pubblico globale. Siamo rimasti molto colpiti dall’entusiasmo dimostrato circa l’idea di coinvolgere i turisti, intercettando la loro quota di spesa internazionale – ha commentato Eyad Al Kourdi, general manager, Planet Tax Free Uae -. Il roll-out arriva in un momento fantastico, con il settore retail degli Emirati Arabi Uniti che dovrebbe vivere una spinta nei prossimi mesi grazie ad eventi come il Gran Premio di Abu Dhabi e le festività invernali". 

Tags:

Potrebbe interessarti

Nessun articolo collegato