Flixbus sbarca in Sicilia

FlixBus sbarca in Sicilia. La compagnia di viaggi in autobus ha infatti annunciato di aver inserito l’isola nel suo network, con collegamenti diretti giornalieri – disponibili dal prossimo 3 dicembre – da Agrigento, Catania, Enna, Messina, Palermo e altre città della regione verso oltre 2.000 destinazioni nazionali ed europee.

"Da anni lavoriamo per garantire a tutti la possibilità di viaggiare – spiega Andrea Incondi, managing director di FlixBus Italia – rendendo l’autobus una confortevole e valida alternativa all’auto, al treno e all’aereo. Con il nostro ingresso in Sicilia, auspichiamo di rispondere al meglio alla voglia di scoprire il mondo dei siciliani e al contempo di contribuire, grazie al nostro network di oltre 300 mila collegamenti, alla promozione di questo magnifico territorio".

A beneficiare dell’arrivo dell’operatore nella regione saranno anche i piccoli e medi centri, come Cefalù, Canicattì, Comiso, Lentini, Milazzo, Modica, Patti, Santo Stefano di Camastra, Termini Imerese e Taormina, che trarranno vantaggio da collegamenti diretti con Calabria, Campania e Abruzzo.

Palermo sarà collegata con Cosenza, Napoli, Pescara, Ancona, Urbino, Genova, ma anche con Milano, Torino e Venezia; Catania con oltre 20 città nazionali come Roma (raggiungibile sino a due volte al giorno) Firenze, Siena, Pisa, Perugia e Genova; Agrigento, con connessioni dirette con Roma, Siena, Pisa, Perugia e Genova; Enna, con collegamenti diretti verso il centro Italia (come ad esempio, Roma, Perugia, Siena, Firenze, Empoli e Pisa) ma anche verso il nord ovest, con connessioni dirette per La Spezia e Genova.

Tags: ,

Potrebbe interessarti