Catalogna promuove l’entroterra con 6 itinerari

Sei itinerari per promuovere la scoperta della Catalogna. La regione vuole fare conoscere alternative alla "capitale" Barcellona mostrando tutto il meglio del suo entroterra attraverso 6 itinerari consultabili sul sito dell'ente del turismo. In home page è anche scaricabile Legends of Catalonia, un vero e proprio videogioco appena lanciato che permette di esplorare la regione dal proprio computer attraverso una trama di avventura.

"Nei primi 9 mesi del 2018 gli arrivi internazionali in Catalogna sono stati 15,5 milioni  e gli italiani sono stati 926.789, L'italia è quinta a livello di mercato ma è aumentata la spesa media dei turisti italiani salita del 5,7% rispetto al 2017 a 641 euro, oggi è il 3,5% del totale" dice Marta Teixidor, direttore per il mercato italiano dell'ente del turismo della Catalogna. La provincia di Barcellona nel 2018 ha ricevuto quasi 5 milioni di turisti. Tra gli italiani la permanenza media è di 4,9 giorni e al primo posto tra le attività c'è la gastronomia, scelta dall'84,6% dei turisti come prima motivazione di viaggio. "Le nostre tradizioni gastronomiche, i prodotti, uniti alla natura e alle tante festività ed eventi, ci rendono una meta da scoprire tutto l'anno, grazie anche ai numerosi voli diretti dall'Italia: solo con Barcellona El Prat, nella stagione bassa 228 collegamenti settimanali da 17 scali, che salgono a 324 in alta stagione, a questi vanno aggiunti quelli su Girona 10 da 3 aeroporti in bassa stagione e 13 in alta, e infine quelli via mare con Grimaldi Lines e Grandi Navi Veloci" ha concluso Teixidor.

Tags:

Potrebbe interessarti