Monti Pirenei: l’altra Catalogna da scoprire d’inverno

Oltre due milioni di visitatori ogni anno. Sono i numeri del turismo neve in Catalogna. La catena montuosa è quella dei Pirenei dove sono 16 le stazioni di montagna, con un’area sciabile di 600 chilometri e la capacità di trasportare 165.000 sciatori l’ora. Ben cinque delle sedici località sciistiche e di montagna dei Pirenei Catalani, Masella, Vall de Núria, Vallter 2000, Port Ainé e la Molina, sono state insignite del sigillo governativo per il turismo familiare. Una certificazione che rappresenta una garanzia di qualità per le famiglie, segmento tra i principali. “Quello delle famiglie è uno dei target su cui puntiamo per il turismo attivo e natura della Catalogna, una parte, questa dei Pirenei che insieme all’entroterra è ancora tutta da scoprire dal turismo italiano” ha detto Marta Teixidor, direttore per il mercato italiano dell'ente del turismo della Catalogna.

Tra le località più adatte al turismo family c'è La Molina, nella provincia di Girona, con piste semplici, ma di buona pendenza e molto varie. Distante circa due ore da Barcellona, La Molina si raggiunge sia in macchina che in treno. Le attività sono molteplici: ciaspolate e passeggiate a cavallo lungo i sentieri innevati per i meno allenati o escursioni in motoslitta o su slitte trainati da cani, sono solo alcune delle opzioni per godere al massimo della stagione invernale. Chi oltre all’esperienza sportiva cerca anche mondanità, non può perdersi Baqueira-Beret, conosciuta come la regina delle nevi dei Pirenei. Situata in Val d’Aran, a Baqueira- Beret ci si può divertire su piste molto lunghe, tra panorami unici. Vielha, la cittadina più importante della Val d’Aran, conta circa 4000 abitanti, ed è circondata da cime oltre i 2000 metri ecostruita lungo il fiume Garona. 

Tags: , ,

Potrebbe interessarti