Piano bus turistici: il rammarico di Fiavet Lazio

Fiavet Lazio si rammarica della decisione del Consiglio di Stato in merito ai bus turistici. "Una sospensiva avrebbe permesso di ridiscutere il piano pullman per far sì che non fosse la pietra tombale per il turismo di Roma. Così concepito il piano sarà un danno enorme non solo per il turismo, ma anche per il commercio di alcune aree della città e le associazioni di categoria se ne stanno accorgendo", sottolinea una nota.

"I colleghi stranieri hanno fatto capire che se la situazione non cambia saranno costretti a proporre altre destinazioni. Fiavet Lazio continuerà a lavorare per i propri associati di concerto con le altre organizzazioni interessate per cercare di apportare delle modifiche che ci permettano di fare il nostro lavoro", conclude la nota. 

Tags:

Potrebbe interessarti