Caselle, numeri in flessione

Notizie negative dall'aeroporto di Torino Caselle. Nel 2018, il traffico dello scalo torinese, secondo il consuntivo diffuso da Assaeroporti, con 4,085 milioni di passeggeri, è in calo del 2,2% rispetto al 2017, in un anno in cui a livello nazionale, il mercato italiano è incrementato del 5,9%. Superato così anche da Cagliari, Torino scivola dal 13mo al 14mo posto nella graduatoria per traffico degli scali nazionali ed è anche l'unico, fra i primi 20, insieme a Milano Linate a registrare numeri negativi così consistenti.

Flessione dovuta con ogni probabilità alla dipartita dallo scalo di compagnie aeree importanti quali Luxair, Turkish Airlines e Tarom, il calo di Alitalia e l'andamento altalenante di Blue Air. 

Se la stagione invernale è partita bene grazie ai nuovi voli charter della neve inaugurati a dicembre, le sensazioni non sono così buone per la stagione calda. Intanto manca ancora all'appello la  programmazione di Blue Panorama, con i voli per Turchia, Sud Italia e Grecia, tra cui anche il volo per Atene. E all'orizzonte non ci sono novità in vista da altri vettori.

Tags:

Potrebbe interessarti