Naar conferma la collaborazione con Msc Crociere

Naar Tour Operator conferma la storica collaborazione con Msc Crociere per sostenere la domanda di estensioni a soggiorni negli Stati Uniti e in altre aree considerate strategiche dal tour operator. 

"Una partnership di lunga data quella con Msc Crociere, nata e cresciuta quando l’offerta non aveva ancora raggiunto l'attuale sviluppo – racconta Maurizio Casabianca, direttore commerciale & marketing di Naar Tour Operator -. Abbiamo creduto nel progetto sin dal primo posizionamento di Divina nel mar dei Caraibi, avvenuto nel 2013. Siamo fieri di aver sostenuto e condiviso un percorso di crescita duraturo e di soddisfazioni professionali. Inoltre, questa collaborazione consente di arricchire ulteriormente l'esperienza del soggiorno in crociera, con la combinazione di itinerari su misura negli Stati Uniti e alla scoperta di molte altre destinazioni". 

Il trend del booking indica un notevole incremento della domanda crociera più tour negli States e in altre mete presidiate dall'operatore. "La richiesta di estensione crociera a un soggiorno negli Usa si è fatta sempre più importante, tanto da incoraggiarci a creare nuovi spunti di viaggio in cui siano inclusi, ad esempio, city break a New York e Miami – sottolinea Paolo Pierro, pm crociere, Caraibi e Messico di Naar Tour Operator -. In questa direzione, la scelta della nave si moltiplica: oggi, da Miami possiamo imbarcarci su Divina, Seaside, Armonia e da novembre 2019 anche su Meraviglia. Un'occasione per un viaggio nella Grande Mela: i clienti potranno scegliere tra i differenti itinerari di Meraviglia, con imbarco da New York". Infine il t.o. mantiene "alta l'attenzione anche su destinazioni per noi strategiche, quali gli Emirati Arabi con imbarchi da Dubai e Abu Dhabi nei mesi invernali, oppure in Giappone". 

Tags: ,

Potrebbe interessarti