Albania, niente visto per i visitatori di otto paesi

Niente visto per i visitatori di otto paesi, in gran parte asiatici. E’ questa la mossa dell’Albania, che intende dare slancio al suo turismo sospendendo temporaneamente – durante la stagione turistica, tra il primo aprile e il 31 ottobre – l'obbligo dei visti di ingresso per i cittadini di Russia, Arabia Saudita, Bielorussia, Qatar, Oman, Tailandia e Bahrein. I cittadini cinesi godono di questa policy già dallo scorso primo marzo.

"Per raggiungere il nostro obiettivo di dieci milioni di turisti all'anno – ha spiegato il ministro del Turismo Blendi Klosi – abbiamo bisogno di turismo per dodici mesi, mettendo insieme cultura, natura e patrimonio umano".

La nazione europea, che ha lanciato da poche settimane la campagna promozionale internazionale "Taken by Albania" e che è al centro dell'interesse di molti investitori della travel industry internazionale, è stata visitata l'anno scorso da quasi sei milioni di stranieri.

Tags:

Potrebbe interessarti