Boeing: 737 Max sospeso da 7 paesi

L'ultimo paese in ordine di tempo è stato l'Australia. Sono saliti a 7 i paesi che hanno deciso di sospendere l'uso del Boeing 737 Max dopo il tragico incidente che ha coinvolto un velivolo del'Ethiopian Airlines con la morte di 157 persone, di 35 nazionalità diverse e tra questi 8 italiani. 

A terra ci sono ora il 40% dei mezzi «gemelli» di quello caduto in Etiopia. I dubbi sono su un software che dovrebbe aiutare i piloti e che gestisce i dati relativi al sistema di protezione del cosiddetto "inviluppo di volo". A rivelarlo sarebbe la dinamica sia di questo incidente che di quello avvenuto solo pochi mesi fa, nell' ottobre 2018, quando lo stesso modello in dotazione alla Lion Air precipitò in Indonesia provocando 189 vittime.

 

Tags: ,

Potrebbe interessarti