Si rafforza il patto con le adv

Consolidare l’alleanza con le adv. Vanno in questa direzione gli obiettivi strategici 2019 del Gruppo Caronte & Tourist. Rientrano in quest’ottica le migliorie apportate al nuovo booking online, che, “grazie ad un’unica piattaforma, racchiude tutte le compagnie del gruppo e le rotte operate, prenotabili con un unico codice”, dichiara Claudio Di Mare, responsabile commerciale area passeggeri. Gli investimenti tecnologici sono il terreno su cui si concentrano principalmente le mosse delle compagnie in direzione trade.
Blu Navy, che attualmente lavora “con circa una trentina di agenzie, che generano circa il 20% del nostro fatturato”, ha deciso di potenziare i servizi per le adv istituendo una nuova sezione per le prenotazioni online sul sito. “Sarà mobile friendly e di facile fruizione”.
Allo stesso modo Ellade Viaggi, per cui il canale agenziale genera il 60% delle vendite, prevede delle nuove funzionalità del booking online. “Abbiamo introdotto la possibilità di personalizzare i voucher, di stamparli senza tariffe esposte, e di prenotare in autonomia le cabine singole. Stiamo completando l’interfacciamento del nostro sistema di booking online anche con Jadrolinija, in modo da velocizzare le procedure di prenotazione e rendere le adv sempre più autonome”.
Il Gruppo Amatori ha “5000 adv in anagrafica, 1000 di queste prenotano ogni anno almeno un servizio con noi. Le adv intermediano il 50% delle nostre vendite”, dichiara il responsabile sviluppo, Corrado Ceccarelli.
Gnv lavora con oltre 6mila adv. “Per il nostro business rappresentano 2/3 del nostro fatturato; proprio per questo abbiamo istituito i Gnv Awareds, per premiare i migliori agenti che vendono Gnv”.   

Tags: , , , , ,

Potrebbe interessarti