Silversea porta la destinazione “a bordo”

Silversea sta potenziando l’offerta di intrattenimento regionale. Nel 2019, infatti, salirà a 112 il numero degli spettacoli proposti sulle navi della compagnia, con un’offerta quasi triplicata rispetto al passato e un programma che vede coinvolti artisti locali, in modo da creare connessioni tra gli ospiti e le destinazioni toccate dalle crociere.

Per i viaggiatori che ricercano esperienze culturali autentiche, la programmazione di intrattenimento culturale di Silversea porta la destinazione a bordo. Dagli steel drummer caraibici alle danzatrici di Apsara cambogiana, dai ballerini di Flamenco spagnoli agli ensemble musicali italiani, gli ospiti potranno godere di spettacoli che mettono in scena le tradizioni e lo spirito delle persone e dei luoghi visitati nel corso dei viaggi in tutto il mondo.

A bordo di Silver Muse, Silver Wind, Silver Whisper, Silver Shadow, Silver Spirit e Silver Cloud, la maggior parte degli ospiti in crociera per 10 o più giorni, potrà godersi una performance locale, oltre al programma di intrattenimento di Silversea.

“Abbiamo sfruttato la nostra esperienza sulle singole destinazioni in tutto il mondo per selezionare artisti capaci non solo di intrattenere con performance di valore, ma soprattutto di rappresentare la vera essenza della cultura e delle tradizioni del loro Paese – dichiara Antonio Marangi, direttore di Entertainment and Enrichment di Silversea -. Il programma di intrattenimento gratuito di Silversea offre ai nostri ospiti un'immersione nella cultura di una destinazione, andando oltre le esperienze a terra e creando momenti che arricchiscono”.

Silversea ha anche rafforzato la sua offerta di intrattenimento a bordo con aggiornamenti alla sua programmazione televisiva in-suite.

 

 

Tags:

Potrebbe interessarti