Scali nel mondo: al primo posto l’aeroporto di Atlanta

E’ l’hub di Delta, l’aeroporto di  Hartsfield-Jackson di Atlanta, il più grande al mondo secondo la rivista Airline Business: ha gestito 107,4 milioni di passeggeri nel 2018, pari a un incremento del 3,3%. Al secondo posto lo scalo di Beijing, che ha oltrepassato i 100 mln di pax (100,9 per la precisione), con un aumento del 5,4%. Beijing e un altro hub cinese, Shanghai Pudong, sono stati gli unici dei dieci più grandi aeroporti a registrare una crescita superiore al 5%: il traffico pax è, infatti, incrementato del 5,8% a Pudong, il nono aeroporto più grande al mondo, con 74 mln di pax.

Los Angeles e Tokyo Haneda sono stati gli unici scali nella top ten a cambiare posizione. La crescita pax del 3,5% di Los Angeles a quota 87,5 milioni, l’ha posizionato come quarto aeroporto al mondo, davanti a Haneda, che ha registrato 87,1 mln di pax.
Dubai si piazza in terza posizione, con 89 mln di pax: ha registrato, tuttavia, una crescita pari solo all’1%, il tasso più basso dello scalo in una decade.

Gli aeroporti dell’Asia Pacifico contano per più di un terzo della top 100 e registrano la più alta percentuale di passeggeri, con oltre 1,7 mld. La seguente categoria, quella degli scali nordamericani, che ha gestito 1,3 mld di pax, ha 26 hub nella top 100. L’Europa ne conta 29 su 100, per una quota di circa 1,2 mld di pax. Non ci sono scali africani nella top 100.

Tra gli scali che hanno registrato le più rapide crescite, l’indiano Kempegowda (Bengaluru), con il 29,1%, Antalya (22%), Sheremetyevo International (Mosca) (+14,4%), Xinzheng International (Zhengzhou) (+12,5%), Guarulhos (San Paolo) (+11,8%), Milano Malpensa (+11,5%), Atene (+11%), Vienna (+10,8%), Lukou (Nanchino) (+10,7%) e Hollywood International (Fort Lauderdale) (+10,6%).

Tags: , , , , ,

Potrebbe interessarti