A321neo, più spazio e più servizi per il corto raggio di Lufthansa

Nuove sedute più confortevoli, più servizi tecnologici per il passeggero e più attenzione all’ambiente. E’ questo il profilo del nuovo A321neo di Lufthansa, consegnato al vettore e che opererà sulle rotte a corto e medio raggio.

Il produttore italiano Geven ha vinto il contratto per la produzione del sedile che, grazie allo snellimento dello schienale concede un maggiore spazio personale. Ogni fila di sedili ha le sue porte usb, che per la prima volta nel gruppo Lufthansa saranno disponibili anche sui voli a corto raggio.

"Molti dei feedback dei clienti – spiega Paul Estoppey, head of product management cabin Lufthansa group hub airlines – sono stati incorporati nel design del sedile. Abbiamo infatti ricevuto molti riscontri positivi sulle nuove caratteristiche e siamo convinti che il nuovo sedile e l'ambiente moderno della cabina miglioreranno ulteriormente il comfort di viaggio dei nostri ospiti"

Il primo A321neo vola con una cabina armonizzata per tutte e tre le compagnie del gruppo (Lufthansa, Swiss e Austrian). Oltre ai vantaggi per i clienti, sia la diminuzione del peso e quindi delle emissioni di co2, sia la riduzione dei costi di manutenzione sono stati al centro dello sviluppo: le estremità aerodinamiche di cui è dotato l'aereo porteranno a una significativa riduzione del carburante fino al 20% per chilometro.

Tags: ,

Potrebbe interessarti