Grandi Navi Veloci: al via la linea Genova-Olbia

Si aggiunge a quello verso Porto Torres e va a rispondere a una domanda fino a oggi poco coperta il nuovo collegamento tra Genova e Olbia di Grandi Navi Veloci.

Le partenze verso il nuovo approdo in Sardegna sono iniziate sabato 25 maggio e proprio per l'occasione la compagnia ha ospitato a bordo della nave Allegra oltre 150 agenzie di viaggio, per consentir loro di toccare con mano il nuovissimo prodotto.

Opzioni e prevendite, commissioni diverse per linea, ancillary sui servizi (posti, late check, assicurazioni), sistemi di prenotazione dedicati (web booking e remote booking) e un'assistenza vendite appena aperta quest'anno, con quattro persone dedicate, sono solo alcune delle possibilità che Gnv mette a disposizione della distribuzione.

“Con la nuova linea Genova-Olbia salgono a 700mila i passeggeri che trasporteremo in Sardegna durante la stagione – ha detto Giulio Libutti, head of sales Gnv – su Porto Torre al contrario di quanto hanno pensato in molti, non abbiamo perso passeggeri. Anzi, siamo cresciuti perchè direi che in linea genarale la domanda sulla Sardegna quest'anno è buona. E più che aspettative parlerei di consolidato- spiega ancora Libutti- considerando che a inizio stagione partiamo già con un buon 25% di partenze vendute in advance. Il tour operating che fa Sardegna sta crescendo enormemente e le nostre linee su Olbia e Porto Torres sono proprio ideali per la costruzione di pacchetti nave+soggiorno a prezzi competitivi, e con buone condizioni per le agenzie. Un'altra destinazione che sta assistendo a un expoit di tour operator è l'Albania, su cui Gnv opera dal 2015 – conclude Libutti- tra il 2020 e il 2021 ci aspettiamo per questo Paese un vero e proprio boom turistico”.

Tra le 15 navi della flotta Gnv, la Allegra che navigherà da Genova a Olbia fino alla fine di settembre, conta in totale 480 cabine, tra cui cabine animali per rispondere alle esigenze dei passseggri con animali al seguito. Ricordiamo che Gnv è stata nel 2008 la prima compagnia nel Mediterraneo a creare cabine animali, con sanificazione degli ambienti. a.te.

Tags: ,

Potrebbe interessarti