Olbia: nuovo faccia a faccia tra Air Italy e Alitalia

L'ultima fase del serrato confronto tra Air Italy e Alitalia sulla questione della continuità territoriale da e per l'aeroporto di Olbia potrebbe giocarsi sulla riprotezione dei passeggeri, che hanno già prenotato per la stagione estiva i voli tra lo scalo gallurese e Roma e Milano con Alitalia.

Secondo quanto riportato da Ansa, il vettore sardo-qatariota, oltre a chiedere qualche volo in più ad Alitalia, pone l'accento sui passeggeri già prenotati sulle fasce orarie del mattino e della sera che, secondo la compagnia con sede a Olbia, dovranno essere automaticamente riprotetti sui voli Air Italy corrispondenti. Nel dettaglio dei collegamenti, poi, la compagnia ribadisce che per la rotta Olbia-Linate e viceversa, dall'1 giugno al 31 dicembre, è disponibile a effettuare i collegamenti previsti, ma a i luglio chiede di operare quattro delle frequenze minime rispetto alle sei richieste: Alitalia pertanto dovrà effettuare il servizio con due collegamenti. Ad agosto, invece i voli di Air Italy salirebbero a cinque, mentre Alitalia concorrerebbe con un volo. Sulla tratta tra Olbia e Roma Fiumicino, nei mesi di luglio e agosto, Air Italy riuscirebbe a garantire quattro frequenze su cinque, con l'ex compagnia di bandiera che dovrebbe operare con un volo.

E mentre le trattative tra le due compagnie proseguono, aumenta il timore dei lavoratori di Air Italy, che attendono di conoscere il proprio futuro nella base di Olbia.

Tags: , ,

Potrebbe interessarti