A quota 42 mld la spesa degli stranieri in Italia

Nel 2018 la spesa dei viaggiatori stranieri in Italia è aumentata a un tasso sostenuto (6,5%), raggiungendo quasi 42 miliardi di euro, sospinta dai turisti provenienti dall'Europa e dal Nord America: a dirlo l'indagine della Banca d'Italia sul turismo internazionale. La spesa dei viaggiatori italiani all'estero è cresciuta in modo meno marcato (3,8%). Ne è derivato un aumento dell'avanzo della bilancia dei pagamenti turistica (0,9% del Pil da 0,8 nel 2017), che prosegue una tendenza in atto dall'inizio del decennio. afferma Ansa. Il buon andamento delle entrate per viaggi internazionali del nostro Paese ha determinato una crescita della quota di mercato mondiale dell'Italia. Alla positiva dinamica delle entrate turistiche dell'Italia nel 2018, prosegue Ansa, ha contribuito l'aumento della spesa dei viaggiatori provenienti dalla Germania, dalla Francia e soprattutto dal Regno Unito, da cui deriva oltre un terzo delle entrate, oltre che dagli Stati Uniti, il maggior importatore di servizi turistici dall'Italia esterno all'Ue.

Tags:

Potrebbe interessarti