Arrivi internazionali, Montenegro top performer: +50%

Balcani ed Europa orientale superstar per crescita degli arrivi internazionali. E’ questa la fotografia scattata dalla European Travel Commission, che nel rapporto “European Tourism – Trends & Prospects 2019” mette sul gradino più alto del podio di questi primi mesi del 2019 il Montenegro, cresciuto del + 50%, con Slovenia e Grecia a seguirlo con il +8%.

"Il Montenegro – osserva Ect – ha beneficiato del miglioramento dei collegamenti aerei e delle numerose attività promozionali organizzate dalle autorità turistiche nazionali. Le prospettive per la Grecia per il 2019 sono positive nonostante il ritorno in auge di destinazioni concorrenti".

Buoni risultati sono stati registrati, in termini di arrivi, anche in Bulgaria (+ 4,3% tra gennaio-aprile anno su anno), Croazia (+ 2,6% a gennaio-maggio) e Serbia (+ 4,5% a gennaio-marzo). "Gli sforzi dei Balcani per estendere la stagione turistica, diversificare l'offerta di prodotti e sviluppare il marketing di nicchia stanno dando i loro frutti", spiega Ect, che stima al +3,6% la crescita dei turisti internazionali in Europa nel 2019.

I turisti cinesi hanno continuato a crescere di numero, con un aumento significativo nei primi mesi dell'anno in particolare in Montenegro (+150%), Cipro (+62%) e Croazia (+44%).
 

Tags: , , ,

Potrebbe interessarti