Wab Air, in arrivo la nuova compagnia nata dalle ceneri di Wow Air

Si chiamerà Wab Air, ovvero l’acronimo di We are back, la nuova compagnia aerea islandese low cost, nata dalle ceneri del recente fallimento di Wow Air e che secondo i media locali inizierà a operare prossimo autunno. L'iniziativa del progetto si deve a un gruppo di investitori di cui fanno parte due ex-manager della compagnia fallita e Avianta Capital, fondo di investimento irlandese, riconducibile alla famiglia fondatrice di Ryanair, e che sarebbe pronto a investire 40 milioni di dollari in cambio del 5% della società. Nella cordata, con il 25% del capitale, ci sarebbe anche la società Neo, posseduta in parte dall’ex capo delle operazioni di Wow Air. Sveinn Ingi Steinþórsson dovrebbe ricoprire il ruolo di Ceo di Wab Air.

Inizialmente la flotta di Wab Air dovrebbe contare sei aeromobili che voleranno verso 14 destinazioni tra Europa e Nord America, con l’obiettivo di arrivare nei primi dodici mesi di attività a trasportare un milione di passeggeri. Mentre, l'obiettivo di fatturato è fissato a 142 milioni di euro, mentre i dipendenti assunti dovebbero essere 500.

 

Tags: ,

Potrebbe interessarti