Latitud Patagonia e la forza dell’assistente residente

L’estate 2019 di Latitud Patagonia porta con sé una novità importante per l’operatore, facente parte di Quality Group e specializzato nell’area sudamericana.

All’assistente Latitud Patagonia residente a Buenos Aires, si affianca ora quello a El Calafate, una figura di consolidata esperienze e caratura organizzativa e culturale, da oltre 20 anni guida turistica nell’area. 

“I nostri assistenti parlanti italiano sono un importante plus dedicato in esclusiva alla nostra clientela – sottolinea Francesco Vitali, titolare e responsabile prodotto di Latitud Patagonia -. Sin dall’arrivo dei clienti in Argentina diventano il punto di riferimento fondamentale, sempre a disposizione per fornire ogni tipo di supporto, dalla personalizzazione del tempo libero alla risoluzione di qualsiasi esigenza o possibile problematica. L’inserimento di questa nuova figura professionale a supporto della nostra clientela, rientra nella strategia di sviluppo di Quality International che punta a garantire un’assistenza completa e diretta in ogni fase del viaggio”.

L’assistente a El Calafate, come già quello a Buenos Aires, accoglierà personalmente tutti i gruppi di Latitud e allo stesso tempo contatterà telefonicamente tutti i viaggiatori individuali rendendosi disponibile per qualsiasi necessità.

Questa nuova figura sarà il Local Expert Latitud per i self drive: un riferimento per strutturare gli itinerari, utilizzando sempre i percorsi migliori, in fase di programmazione e poi per informare, in tempo reale, i clienti di eventuali variazioni nella rete stradale, collaborare nel ritiro dell’auto noleggiata, supportando la clientela nella comprensione dei termini contrattuali, la franchigia e le condizioni connesse.

Tags:

Potrebbe interessarti