Ana Holdings: aumenta il fatturato, ma calano gli utili nel trimestre aprile–giugno

Annunciati i risultati del primo trimestre dell'anno finanziario di Ana Holdings, che, se da un lato ha registrato un aumento del fatturato del +3,2%, per un totale di 500,5 miliardi di yen (pari a oltre 4,2 miliardi di euro), dall'altro ha visto una flessione dell’utile operativo del 19,4%, per complessivi 16,1 miliardi di yen (circa 137 milioni di euro), a causa dell’aumento delle spese operative.

Nel dettaglio, per Ana l'aumento del giro d’affari è stato garantito da un incremento del fatturato generato sia dal network internazionale, che ha segnato un +5,1%, sia da quello domestico, con un +6%. Il numero dei passeggeri trasportati sulle rotte domestiche è cresciuto del 1,6%, mentre sulle rotte internazionali ha subito una lieve flessione dello 0,1%. In diminuzione i risultati del comparto cargo – sia in termini di volume che di fatturato a livello nazionale e internazionale – per la minore domanda da ascriversi al rallentamento dell'attività economica causata dalle questioni commerciali tra Stati Uniti e Cina.

Considerati i risultati del primo trimestre, Ana Holdings ha confermato, per l’anno finanziario che si concluderà a marzo 2020, i dati annunciati alla chiusura del precedente anno finanziario che prevedono un aumento del fatturato del 4,5% per un totale di 2.150 miliardi di Yen – circa 16,7 miliardi di euro, e un utile un operativo uguale all’ anno finanziario 2018-19 (165 miliardi di Yen – circa 1,28 miliardi di euro).

Tags:

Potrebbe interessarti