Mare e buon cibo: è partnership tra Costa e Le Cesarine

Il mare e il buon cibo trovano oggi in Costa Crociere e ne Le Cesarine gli ambasciatori della tradizione e dello stile italiano. Queste due realtà italiane si incontrano e siglano una partnership strategica, originale, nel segno dell'eccellenza a tavola ed in mare. Da oggi, infatti, gli ospiti Costa Crociere che scelgono itinerari con uno scalo a Civitavecchia – saranno oltre cento gli scali nel porto di Roma da agosto 2019 alla fine dell’estate 2020 – possono prenotare, a bordo della nave, un’escursione ad hoc che comprende l’experience de Le Cesarine. In particolare l’esperienza con Le Cesarine offrirà la possibilità di gustare diverse ricette stagionali della cucina locale, accompagnate da vini del territorio.

La sinergia nasce da valori condivisi, che vedono per entrambe le realtà la valorizzazione del patrimonio culinario nazionale, l'esaltazione dell’italianità in tutte le sue declinazioni e l’impegno di Costa Crociere di proporre ai propri clienti esperienze “like a local”. Grazie al network de Le Cesarine, presente con oltre 700 host in 120 città italiane, è possibile scoprire la geografia del Belpaese a tavola, gustando le specialità che da Nord a Sud contraddistinguono il patrimonio culinario italiano.

“Costa Crociere è da sempre sinonimo di buon cibo, soprattutto di buon cibo della tradizione italiana – afferma Mario Alovisi, vice president revenue management, itinerary & transportation Costa Crociere -. La nostra offerta enogastronomica propone agli ospiti di Costa Crociere una food experience originale, creativa, e legata alle specialità regionali, come testimoniano le nostre partnership con alcune delle migliori aziende italiane del settore. Siamo entusiasti di annunciare il nuovo sodalizio con Le Cesarine: è una grande opportunità per ampliare la nostra offerta, e speriamo per il futuro di poter allargare questa partnership anche agli altri porti italiani”.

Tags: ,

Potrebbe interessarti