Futura: “Vendite da catalogo al 40%”

"Un ritardo sulle prenotazioni con le conseguenti complessità gestionali", sono questi a detta di Giorgio Lotti, direttore commerciale di Futura Vacanze, i problemi più caldi di questa estate. Fermo restando che "il risultato finale è buono, ma con un incremento vendite che non è ancora quantificabile", commenta il manager a Guida Viaggi. Sul fronte delle modalità di vendita, i numeri rivelati dal manager attestano che "il venduto da catalogo è pari ad un 40%, in offerta 15%, in last minute 30% e in advanced booking 15%". Il tutto a fronte di un mercato che "è sempre più alla ricerca del miglior rapporto qualità-prezzo – sottolinea il manager – e di nuove soluzioni per intercettare le offerte che incontrino maggiormente la domanda".

La mossa Porto Santo

Quanto alle scelte Lotti mette in evidenza "l’Italia in generale", è andata "molto bene la new entry Porto Santo, isola dell’arcipelago di Madeira, dove è presente la new entry Futura Style Vila Baleira". Quali sono i vostri obiettivi numerici sulla nuova meta? "Abbiamo trasportato, operando solo in agosto, circa 700 passeggeri, ripetiamo l'operazione per le festività di fine anno e per Pasqua e ponti del 2020, mentre da giugno ripartirà la catena charter settimanale".
Interpellato su come sia nata la decisione di aprire questa meta, Lotti spiega che "nasce dal lavoro costante di ricerca di nuove destinazioni, che possano allungare la stagione ed essere pronte ad ospitare un Futura Club".
Sul fronte dei progetti in vista per il prossimo inverno il t.o. punta ad un "potenziamento del prodotto Egitto", ma per il momento, a quanto si apprende, non c'è in cantiere l’apertura di nuove mete.

Il canale adv

Futura lavora con circa 4mila adv. Alla domanda se abbia mai pensato di creare un “club” di adv brandizzate Futura, la risposta del manager è: "Non al momento".
Tra i progetti dichiarati c'è quello di essere "sempre più a contatto con le agenzie con incentivazioni e attraverso lo sviluppo di iniziative di marketing territoriale". s.v.

 

Tags: ,

Potrebbe interessarti