Destinazioni Erasmus: Spagna, Francia e Germania le più gettonate dagli italiani

Settembre è anche tempo di partenze accademiche con il programma Erasmus. Come rivela Volagratis.com, un terzo degli italiani sarebbe pronto ad affrontare un’esperienza che coniughi la possibilità di viaggiare e quella di scoprire la cultura e la lingua del Paese. Un'occasione è il viaggio studio come quello proposto dall’Erasmus. Da una parte permette di trascorrere alcuni mesi all’estero uscendo dalla propria comfort zone, dall’altra consente di incontrare persone provenienti da ogni parte del mondo.

Secondo uno studio ripreso da Volagratis.com, tra le destinazioni Erasmus più gettonate dagli studenti italiani c’è la Spagna, seguita da Francia e Germania. Volagratis.com suggerisce alcune delle migliori esperienze da fare in Erasmus. Dall’imparare a cucinare il cibo locale, per scoprire una cultura anche a tavola, fino agli spettacoli più affascinanti per assaporare realmente l’atmosfera di strade e locali.

Tra le idee da mettere in pratica in alcune delle città più frequentate dagli studenti per vivere l’Erasmus a trecentosessanta gradi, in Spagna si può andare alla scoperta delle leggende della città a Salamanca, che vanta la seconda università più antica di Spagna. La città nasconde due leggende che tutti gli studenti devono conoscere. La prima è legata alla Casa de Las Conchas, la casa delle conchiglie: la sua facciata è ricoperta da tante conchiglie e si narra che sotto una di queste sia nascosto un tesoro. La seconda è legata all’Università e alla sua facciata decorata. Tra le tante figure si nasconde quella di una rana appoggiata sopra un teschio: chi riesce a trovarla senza aiuti sarà in grado di passare tutti gli esami. 

In Francia si può fare un corso di cucina a Lione. Con ben 18 poli di ricerca di diverso livello sparsi per tutta la città e nella vicina Saint-Étienne, l’Università di Lione è una delle più sviluppate di Francia. Chi la raggiunge per studio, però, deve ricordare che Lione è considerata anche la capitale della gastronomia francese con oltre 20 ristoranti Michelin all’attivo. Tra scuole e laboratori le opzioni sono numerose: si possono seguire corsi dedicati a menù completi, concentrarsi sulle crêpes o sui formaggi, oppure sulla cucina gourmet.

In Germania si può visitare uno degli orti botanici più antichi del mondo a Lipsia. Fondata nel 1409, l’Università di Lipsia è una delle scuole più famose e celebrate del Paese. Accanto all’università si trova il più antico orto botanico della Germania: i giardini coprono oltre 3 ettari e risalgono al 1542, anche se nel corso dei secoli hanno subìto ampliamenti e restauri. Oggi ospitano oltre 7000 specie diverse, provenienti da tutto il mondo.

 

Tags:

Potrebbe interessarti