Travalyst, metti un principe nel settore dei viaggi

Il Duca di Sussex, ovvero il Principe Harry, ha annunciato il lancio di Travalyst, una nuova partnership globale volta a migliorare la salvaguardia e la tutela ambientale e ad ampliare lo sviluppo economico della comunità locale, incoraggiando pratiche turistiche sostenibili nell’intero settore dei viaggi.

Travalyst si propone di sfruttare al meglio la forza e la portata del mercato globale dei viaggi, promuovere una maggiore collaborazione tra gli operatori del settore, stimolare e supportare nuove soluzioni e iniziative nell’ambito dei viaggi sostenibili. I partner fondatori vogliono dar vita a un movimento di aziende, organizzazioni, Ong e portatori di cambiamento con una mentalità affine, per trasformare il futuro dei viaggi e renderlo più sostenibile.

Guidata da Sua Altezza Reale e co-fondata assieme ai fornitori di servizi leader nel settore dei viaggi Booking.com, Ctrip, Skyscanner, TripAdvisor e Visa, quest’iniziativa riunisce aziende mondiali – l’anello di congiunzione che connette clienti e operatori del mercato travel – per sfruttare la loro posizione unica per educare, accrescere la consapevolezza e promuovere un cambiamento positivo.

In collaborazione con le aziende, i consumatori e le comunità, la partnership esplorerà e promuoverà inizialmente soluzioni per aiutare a stimolare decisioni dei consumatori e pratiche sostenibili su tematiche quali il supporto alle popolazioni locali, la protezione degli animali selvatici, come contrastare il cambiamento climatico e i danni ambientali e come gestire l’over-tourism.

"Il viaggiare ha la capacità unica di aprire la mente delle persone a culture diverse, nuove esperienze e di portare la gente ad apprezzare fino in fondo ciò che il nostro mondo ha da offrirci. Con l’inevitabile crescita del turismo, è di fondamentale importanza accelerare l’adozione di pratiche sostenibili a livello mondiale; e bilanciare questa crescita con le necessità delle popolazioni locali e dell’ambiente. Mettere assieme le aziende, i consumatori e le comunità è la cosa migliore che possiamo fare per proteggere gli ecosistemi e le destinazioni per le generazioni future”, ha dichiarato Duca di Sussex.
 

Tags:

Potrebbe interessarti