Adr: si fa sempre più stretto il legame tra Roma e la Cina

Sul piatto di Adr ci sono 230 destinazioni raggiungibili dalla Capitale grazie ad oltre 100 compagnie aree operanti nei due scali di Fiumicino e Ciampino, che nel 2018 hanno registrato 49 milioni passeggeri, e le rotte operate da nuove compagnie da e per la Cina.

E’ diventato sempre più stretto il legame tra Roma e la Cina tanto che hanno raggiunto quota dodici le città della Greater China direttamente collegate, grazie a sette compagnie aeree, con l’aeroporto di Fiumicino.

“Quest’anno infatti stiamo registrando un vero e proprio boom di passeggeri da e per la Greater Cina – annuncia Fausto Palombelli, chief commercial officer di Adr – tanto che nei recenti mesi estivi abbiamo avuto una crescita di passeggeri del 30% rispetto ai medesimi mesi dello scorso anno e contiamo di superare entro la fine del 2019 la soglia dei 900mila passeggeri”. Non ultima la firma dell'accordo tra Aeroporti di Roma e Ctrip, il più importante tour operator online cinese. La firma dà concretezza alla prima dichiarazione di interesse manifestata durante la visita del presidente cinese lo scorso marzo.

Tra le novità c'è anche la piattaforma di e-commerce Romeairports.com, per effettuare online l’acquisto di alcuni servizi quali il parcheggio, il fast track, e le sale vip lounge presenti in aeroporto. 

 

Tags: ,

Potrebbe interessarti