Gruppi, in Italia un business da 20 miliardi di euro

È un mercato di forte crescita, in Italia, quello dei gruppi che oggi costituisce il 25% del totale delle partenze. Nel nostro Paese è un segmento che vale 20 miliardi di euro e che, a livello europeo, raggiunge i 107 miliardi. In questo ambito, una voce importante è costituita senz’altro dalle gite scolastiche: ogni anno in Italia sono 1 milione e 650mila gli studenti che si muovono generando mezzo miliardo di euro di spesa sommando vitto, alloggio e trasporto. Per rispondere a queste esigenze, due anni fa, è nato GeeTrips che seleziona e offre alle agenzie di viaggio prodotti turistici per gruppi di giovani. “Abbiamo creato una piattaforma con l’obiettivo di supportare le adv che lavorano con gruppi, arrivando a ridurre dell’80% i tempi di lavorazione della pratica e il costo della medesima – spiega il ceo e founder Paolo Medeghini -. Attualmente gli addetti ai lavori che trattano gruppi si imbattono in diverse difficoltà, ad esempio per quanto riguarda le adv i margini sono bassi, bisogna fare i conti con tempi di lavorazione molto lunghi e poi si possono conoscere prezzi e disponibilità solo su richiesta e non immediatamente. Dalla parte degli hotel invece ci sono bassi tassi di conversione delle richieste, oltre a una gestione manuale dei processi e prezzi bloccati che non garantiscono revenue”. GeeTrips ha quindi l’obiettivo di azzerare questi gap consentendo la possibilità di verificare in tempo reale disponibilità di hotel e visite guidate, consultare prezzi aggiornati in base alle richieste e un risparmio di tempo configurandosi come unico interlocutore.
I numeri sembrano dare loro ragione. “Nel 2017 abbiamo iniziato la nostra attività offrendo soltanto esperienze, nel tempo siamo cresciuti e oggi ci occupiamo anche di biglietteria e pernottamenti – conclude Medeghini -. Sono oltre 400 gli hotel affiliati in Italia e, grazie a un team dedicato che si sta occupando della contrattualizzazione, stiamo puntando alle 800 strutture entro la primavera 2020".
Sulla piattaforma sono presenti anche 200 musei, 80 visite guidate e oltre 500 tour e attività, nell'anno scolastico 2018/2019 GeeTrips ha fornito servizi ad oltre 400 gruppi in Italia. Insieme ad altre 140 realtà, fa parte dell’associazione Startup Turismo che comprende anche l’innovativa TooBooking che si appresta a debuttare sul mercato italiano tra circa un mese.
Un portale che ha l’obiettivo di mettere il fattore umano dell’agente di viaggio al centro del proprio business. “Il nostro intento è fondere l’online con offline: uniamo la velocità del web all’affidabilità della consulenza – spiega Maurizio Carollo, cofounder del progetto -. Ci muoviamo su due fronti, sul b2b con la sezione dedicata agli agenti di viaggi 4.0: grazie al loro background, qui potranno ampliare il proprio raggio d’azione e il loro bacino d’utenza, con modalità di contatto con gli utenti finali davvero rivoluzionarie. Per il b2c abbiamo studiato il prodotto ‘Expert’ ovvero agenti certificati, esperti di destinazioni specifiche che assistono il cliente step by step in tutte le fasi di prenotazione del viaggio garantendo un prodotto tailor made”. TooBooking si propone come un motore di ricerca potente e veloce sviluppato per offrire performance soddisfacenti in termini di velocità e di pricing. Sulla piattaforma sarà possibile trovare soluzioni di volo + hotel, solo hotel, transfer e autonoleggio contando su 50 partner fornitori e 800mila hotel in tutto il mondo.      

Tags: , ,

Potrebbe interessarti