Brussels Airlines taglia flotta, destinazioni e personale

Brussels Airlines ha annunciato che ridurrà la flotta, le destinazioni e il personale, a causa dei risultati economici deludenti che si riflettono in pochissimi profitti. La riduzione della forza lavoro, ha affermato la società, avverrà attraverso congedi volontari.

Il management ha informato i sindacati che ora è tempo di occuparsi dei profitti piuttosto che della crescita, che era stato, invece, l'obiettivo negli ultimi anni. “L'intenzione è che le perdite di posti di lavoro nei prossimi tre anni avvengano solo attraverso congedi volontari. Ovviamente, sosterremo pienamente coloro che se ne vanno ", ha detto un portavoce della compagnia aerea alla stampa belga locale.

I sindacati, tuttavia, hanno una visione differente. Un rappresentante della Confederazione cristiana dei sindacati, Paul Buekenhoudt, ha affermato che in questo momento si tratta di un piano prematuro. Ha aggiunto che ci sono un certo numero di idee sul tavolo, sebbene nulla di concreto. Le conseguenze del fallimento di Thomas Cook e l'impatto del piano di riduzione della società non sono chiari. “Spero che entro la fine di novembre si possa sapere di cosa stiamo parlando”, ha aggiunto.
La società ha annunciato, inoltre, tagli alle destinazioni.

Tags: ,

Potrebbe interessarti