L’Egitto accelera il passo

L’Egitto è pronto al rilancio e lo annuncia in grande stile in occasione del World Travel Market di Londra, dal 4 al 6 novembre, dove il ministro del turismo, Rania A. Al-Mashat, illustrerà i piani e le strategie per il comparto turistico che il Paese ha in programma di mettere in atto già a partire dal 2020.

Una ripresa che l’Egitto registra negli ultimi dati sui flussi turistici, 11.4 milioni di visitatori nel 2018. E il rilancio dovrebbe coinvolgere anche gli operatori turistici del Regno Unito, incentivati a spingere di nuovo la destinazione dopo la ripresa del 22 ottobre scorso dei collegamenti aerei per Sharm El-Sheikh dopo quattro anni di stop. “Il ripristino degli operativi è una testimonianza dei continui sforzi compiuti dal governo egiziano per garantire la sicurezza, non solo a Sharm ma in tutto il Paese e le sue destinazioni turistiche, anche a sud del Sinai”, ha commentato Rania A. Al-Mashat.

Per il prossimo anno, l'Egitto presenterà inoltre diverse novità nel bouquet della sua offerta turistica come l’atteso Grande Museo Egizio, che aprirà nell'ottobre 2020 a Il Cairo. Si tratta del più grande museo archeologico al mondo e ospiterà 100mila oggetti antichi, alcuni dei quali mai mostrati al pubblico. La rara collezione del museo sarà costituita dalla tomba del re Tut e da decine di migliaia di importanti reperti archeologici. Inoltre, l'aeroporto internazionale Giza-Sphinx, la cui inaugurazione ufficiale è avvenuta all'inizio di quest'anno, accoglierà presto anche voli di linea di grandi dimensioni e non solo voli charter. 

L'Egitto ha anche in pipeline nuovi sviluppi che coinvolgono strutture alberghiere e segmento crocieristico. In apertura a fine 2020 è prevista una proprietà Hyatt Regency a Il Cairo, mentre Steigenberger Hotels & Resorts ha recentemente annunciato il cambio di marchio di Achti Resort Luxor a Steigenberger Achti Resort Luxor. In ambito crociere, Sonesta lancerà la crociera Sun The Goddess completamente rinnovata e operativa a febbraio 2020. Il Mayflower, la nuova nave di lusso a 5 stelle, darà inizio alle prime operazioni il prossimo ottobre.

Dalla sua nomina a ministro del Turismo nel gennaio 2018, Rania A. Al-Mashat ha ottenuto molti risultati, inclusa la realizzazione di un programma di riforme incentrato sulla sostenibilità, il miglioramento della sicurezza e dell'innovazione nel settore del turismo in Egitto.

Tags:

Potrebbe interessarti